In cerca di Dio .. leggendo nella Bibbia

leggere-nella-bibbia

Come posso conoscere Dio?
Dove posso trovarlo?
E sopratutto cosa pretende Dio da me?

Nella religione con cui sono stata cresciuta non ho mai trovato la vera presenza di Dio, conoscevo le preghiere come “Padre Nostro”, “Ave Maria”, il “Rosario” e il “Credo”, ma queste preghiere non hanno nulla che mi assicurano che Dio mi ascolta..

Allora cose devo fare mi sono domandato? Ricordo bene quello che mi disse mio padre tanti anni fa: “Dio deve vivere dentro nel tuo cuore, altrimenti non ti viene mai la voglia di conoscerlo”

Sento il bisogno di conoscerlo, e se la Bibbia veramente una sua eredità alla umanità, allora deve pure scritto qualcosa dentro che mi fa conoscere LUI e le sue propositi per noi..

Ogni giorno mi leggo 3-4 capitoli nella Bibbia ho iniziato con Genesi e ora sono già dal 1 Samuele, e pian piano mi rendo conto che sin dal inizio della creazione l’essere umano ha sempre disubbidito a Dio..

Mi meraviglio della sua pazienza nei nostri confronti..

Comunque leggere nella Bibbia regala serenità nel interiore e pace con te stesso.. Credo voi tutti avete una Bibbia a casa, lo avete già letto? Con questo post vi auguro un buon weekend.. con sincera amicizia Rebecca

Annunci

79 thoughts on “In cerca di Dio .. leggendo nella Bibbia

    • Infatti credo noi lo abbiamo tutti una copia a casa, ma siamo pigrissimi a leggerla 😀

      Se il libro e veramente di Dio, allora forse trovo li dentro le risposte alle mie tante domande.. vedremo 😉

      e ti oggi relax mira comando Bussi cara Mirna ❤

  1. Ho letto la Bibbia comepresso che tutti i libri sacri i quattro vangeli la vita di Gesù l’analisi storica sulla Palestina alla nascita di Gesù perché non si può essere agnostici non credere nell’esistenza di un Dio se non si cerca di capire.
    Essere onesti con se stessi agli altri praticare la compassione e il rispetto per tutto il vivente questo significa per me raggiungere la serenità che altri riescono ad avere attraverso la religione.
    “Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te”…

    Sheraconunabbraccio

    • “Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te” una frase che mi piaceva molto quando ero bambina.. ma questa frase oggi non esiste più.. si fa tutto in contrario..

      Sto ancora leggendo il vecchi testamento… ma pian piano arrivo anche al nuovo testamento la Bibbia ha 68 libri e io sono solo dal libro n° 8 😀
      abbi un buon weekend bussi a te e Sally

  2. Ho letto la Bibbia e questo mi ha spinta a diventare una fissata sulla verità della religione che abbraccia ogni angolo del mondo. Credo il Dio e in suo figlio, ma non in tanti paletti creati dall’uomo. Buon fine settimana ….

  3. Anch’io anni fa mi sono letto tutta la Bibbia, ne sentivo proprio il bisogno e devo dire che mi è servita molto la sua lettura. Fai bene a leggerne un po’ tutti i giorni, è una medicina per l’anima.
    Io dopo quella lettura sono passato a Sant’Agostino e li mi si è aperto un’altro mondo ancora. Nelle sue opere spiega la bibbia in modo molto semplice ed allo stesso tempo profondo. 🙂

    Buon fine settimana

  4. Se cerchi Dio con cuore sincero, mia carissima Rebecca, alla fine lo troverai. In quanto alla lettura della Bibbia alcuni libri del vecchio testamento non li ho letti ma ho letto il Nuovo testamento tante volte e mi si è aperto un mondo nuovo. Ogni giorno continuo a rileggerlo con calma una paginetta, faccio le mie riflessioni e mi sento serena ed in pace con me stessa e con gli altri. Questa è per me preghiera del cuore, dialogo con un Padre amoroso che mi ascolta ed accoglie i miei pensieri di bene, le mie angosce, le mie richieste per gli altri e…….risponde quando e nel modo che ritiene opportuno. Io gli dico: ” MI FIDO DI TE” Voglio solo consigliarti una cosa : prima di leggere la Bibbia , chiedi sempre l’aiuto dello Spirito Santo affinché ti illumini su ciò che leggi. Un abbraccio forte. ❤

    • Cara amica Lucia, ho questo bisogno di conoscere i propositi di Dio, e li trovo sicuramente nella Bibbia… ho anche bisogno di sapere come ha tutto iniziato e perché l’umanità e condotta in queste condizioni d’oggi..
      Come sai io dialogo (preghiera) da anni con il nostro padre universale.. Ma ora ho bisogno risposte alle mie tante domande, e mi sembra la Bibbia sia attualmente l’unico mezzo per conoscere e sapere di Dio..
      Sei sempre molto cara ti voglio un mondo di bene bussi cara Lucia ♥

        • Secondo la Bibbia noi abbiamo una conoscenza imperfetta di Dio, ecco che gli attribuiamo anche caratteristiche “negative”, “vendicativo” eccetera. Anche le forme che ci diamo noi, sono un nostro bisogno (il vecchio con la barba, con il triangolo in testa come aureola, eccetera). Se esiste Dio non puo’ avere corpo, perche’ se avesse corpo non potrebbe essere “in ogni luogo” come dice la religione- ma non solo la religione, “il grande spirito e’ ovunque”. Se esiste e’ cosi’: una energia pensante che si trova ovunque, immersa in ogni cosa. Gia’ ci siamo arrivati noi con il concetto di “ologramma”, in un ologramma una piccola parte riproduce la forma complessiva. Ecco che uno spirito creatore sarebbe cosi’: anche in un piccolo pezzo di materia, nella piu’ piccola particella, nel piu’ piccolo spazio, lo spirito se esiste e’ presente tutto intero. Ciao Rebe’ 🙂

          Marghian

          • Non mi sono mai immaginato Dio come persona… anzi sento la sua presenza la maggior parte nella natura nel creato.. e come una forza invisibile..

            come lo vedono i nativi il grande spirito.. cosi lo vedo anche io..

            siamo molto influenzato dalle religioni..

            … la bibbia secondo te ha origine umane???

            • La Bibbia ha sicuramente origini umane. Ma sai cosa diceva Cartesio? “Come posso, io che sono finito ad immaginare l’infinito? E come posso io imperfetto ad immaginare il perfetto? Se riesco a qualcosa di piu’ grande di me, questo qualcosa deve esistere, e devo essere in qualche modo in contatto”.

              Poi c’e un’altra cosa. Abbiamo una capacità che si chiama intuizione.

              “L’idea di Dio puo’ essere due cose: o la piu’ grande illusione umana, oppure la piu’ grande intuizione che l’uomo abbia mai avuto” (Marghian) 🙂

              Bussy

              • Vedi sono pensieri che nutro anche io, questi dubbi che mi complicano spesso le giornate attraverso i miei pensieri… ho provato un periodo ignorare di una esistenza suprema, ma poi istintivamente sento questa colpa verso Dio .. e mi ruba la serenità.. e pure ho sempre la sensazione che Dio forse anche soltanto una illusione umana, per il fatto che non porta la giustizia … insomma oggi e Domenica il sole sorride sopra Verona e questo mi fa piacere… ti abbraccio caro Marghian bussi Pif ♥

  5. Ciao Rebecca.
    “Non affanniamoci troppo a cercare Dio, perche’ se c’e, sara’ lui a trovare noi” (Marghian)

    Sai cosa diceva Pascal? “Dio e’ una scommessa: non so se esiste o non esiste. Pero’, non sapendo, mi conviene scommettere sul si’.
    l senso e’ questo: tanto, se mi sbaglio, dopo non posso dire di essermi sbagliato; ma se c’e, vinco un premio molto grande”. Questo lo lo applico al misero della morte: non sapendo se dopo c’e qualcosa, intanto ci spero. Poi, se non c’e’ pazienza (almeno avro’ vissuto nella speranza), e non posso neanche dire “mi sono sbagliato”, non c’e coscienza. . Ma se c’e’..” 🙂

    Ah, sulla lettura della Bibbia io sono cosi’: la prendo in mano per un po’, anche per qualche settimana, poi lascio stare. Mi piace, ma sono cosi’ per tutti i libri, non sono un buon lettore 🙂

    Ciao.

    • Caro Marghian intanto buongiorno… caspita … se Dio alla fine è una scommessa pretende lui qualcosa da me in cambio mi da le sue prestazioni se ho capito bene..
      allora devo vivere strettamente sotto le sue regole che trovo nella Bibbia..
      e se Dio e la Bibbia e una invenzione da antichi filosofi?
      Posso sempre dire che ho letto il libro più vecchio nel mondo…
      quanta fatica per trovare Dio…
      Tu dici “Non affanniamoci troppo a cercare Dio, perche’ se c’e, sara’ lui a trovare noi”
      chi vivere sperano alla fine muore…. 😀
      Bussi ♥

      • Certo che chi vive sperando muore, anche se alla fine muore chi spera 😆 , questo e’ anche vero. Ma..ha vissuto bene, meglio di chi non spera 🙂

        “se Dio alla fine è una scommessa pretende lui qualcosa da me in cambio mi da le sue prestazioni se ho capito bene..allora devo vivere strettamente sotto le sue regole che trovo nella Bibbia”.. Rebe’, dicendo che Dio e’ una scommessa intendevo solo che non sappiamo se Dio esiste, ecco che e’ come fare “testa o croce”: “esiste o non esiste?”. Scommettendo sul “si'” hai semplicemente una speranza. E intanto, questa speranza ti accompagna per tutta la vita, e vivi meglio. Ciao, bussy (i bussy esistono) 🙂

        Marghian

        • Sai cosa ti dico per ora provo vivere nel modo cosciente e rispettoso .. se poi alla fine c’è un Dio posso stare con la testa alta davanti a lui… se non c’è allora la mia vita qui sulla terra era una di tanti .. dimenticati se ero buona … ricordati se ero un delinquente 😀

          bussi e buonanotte

          • “se poi alla fine c’è un Dio posso stare con la testa alta davanti a lui…”. C’e da chiarire una cosa, ossia che se esiste un Dio, non e’ che davanti a lui: “tu..ti sei comportata male, quindi…”. No, il dio che punisce o premia di sicuro non esiste; saremo noi stessi, trovandoci davanti a lui, che capiremo il bello ed il brutto, e se abbiamo fatto del male, saremo noi stessi a punirci tipo “che cosa ho fatto?”, o a stare bene sapendo di non aver offeso, danneggiato saremo fieri di avere amato insomma, ed e’ questo il paradiso.. Ciao 🙂

  6. Io ho letto e leggo la Bibbia, precisando quella cattolica della CEI poichè ci sono in giro delle squallide imitazioni che cambiando qualche parola travisano la Parola di Dio a discapito della Verità e gettano disorientamento in chi vuole intraprendere un percorso di fede e riavvicinarsi alla Chiesa cattolica. La mia Bibbia mi fu regalata da un sacerdote, che mi mise in guardia dai testimoni di geova anzi e mi diede a visionare le loro bibbia (contraffatta) e mi esortò a leggere gli studi di un gruppo di sacerdoti che studiavano le eresie scritte da questa setta ribaltandone il significato e smascherando le loro menzogne che possono far presa su gente innocente e poco informata ma che si vanno letteralmente a frantumare quando si tratta di persone informate sulla Verità e timorate di Dio. La Bibbia è un libro Santo, essa mi ha chiamato alla lettura in particolari momenti del mio percorso di fede. All’inizio dell’anno duemila regalai le Bibbie ai miei figli con una dedica, ebbene sono state a prendere la polvere per diversi anni fino a quando il mio primo figlio in un risveglio di fede l’ha trovata e iniziato a leggere. E’ un libro che va regalato ma attenzione che sia quella vera approvata dalla Cei, Conferenza episcopale italiana. Ciao e buona Domenica

    • Se tosta cara Silvia, intanto io lego per adesso nella bibbia di Martin Luther e una Bibbia che mi piace molto perché usa anche il nome di Dio YHVH Jahvè uno nome conosciuto anche della chiesa cattolica .. ma loro dicono “Non nominare il nome di Jahvè invano. Anzi, non usarlo mai. La Chiesa cattolica si mette sulla stessa lunghezza d’ onda dell’ ebraismo e prescrive a tutti i sacerdoti di non pronunciare mai il nome sacro durante i riti. L’ invito, anzi un ordine, è contenuto in una circolare inviata dalla Congregazione per il Culto divino prima dell’ estate a tutte le conferenze episcopali” comunque poi rileggere tutto qui-> CITTA’ DELVATICANO … poi il nome Jahvè perciò verrebbe a significare “(Colui che) fa essere”, quindi il Creatore, o il Realizzatore (delle sue promesse)…. leggi QUI
      inoltre la bibbia dei testimoni di Geova e quasi uguale a quella di Martin Luther qui in Italia conosciuto come Martin Lutero,(non so perché hanno cambiato il cognome boh) cambia solo il nome di Dio da Jahvè a Jehova in italia Geova … Pensa la mia bibbia quella versione tedesca ovviamente sempre da Martin Luther mi ha regalato il vescovo di Hildesheim in Germania quando avevo 14 anni per la mia cresima … in fatti hai ragione la Bibbia e un libro santo … basta leggerlo con il cuore e la mente aperta.. buona domenica anche a te bussi cara Silvia ♥

  7. D’accordissimo io contesto i metodi di “reclutamento” dei testimoni di geova, quasi un lavaggio del cervello, e poi quando il malcapitato entra nella loro rete viene invitato allo “sbattezzo” per cancellare il battesimo cattolico e battezzarsi secondo il metodo della setta. Tutto questo ha un forte odore di ambiguità e ipocrisia, poichè non spiegano al malcapitato che lo sbattezzo è uno dei peccati contro lo Spirito Santo. Per cui se qualche povero sventurato voglia uscire dalla setta e tornare alla vita normale ha bisogno di forti sacerdoti e della piena misericordia di Dio.

    • Scusa Silvia ma dove parlavo qui dei testimoni di Geova, non fa niente, comunque ognuno deve seguire la propria strada per trovare Dio… ogni religione ha il pro e il contro.. io per esempio condannerai sacerdoti pedofili a morte (peccato che vengono protetti dalla chiesa stessa) questo ha per me un forte odore di ambiguità e ipocrisia, questo è il vero peccato contro lo Spirito Santo… comunque la mia visione del mondo, è diversa della tua al riguardo della religione, cara Silvia abbi una buon mese di marzo ti abbraccio Pif ♥ bussi

        • Cara Silvia, io sono in contatto con i testimoni di Geova dal ’81..e ho lasciato la chiesa cattolica nel ’88 ma non per i testimoni di Geova, per il fatto che in Austria di tolgano il 12% di tasse per la chiesa cattolica dalla busta paga ogni mese.. E poi quando e nato la figlia del mio fratello ha detto il prete se non viene battezzato la bambina non potrei mai entrare nel paradiso se muore.. Io mi sono domandata chi e quel DIO che non apre la porta ad un bambino/a.. ???
          IO ammiro i testimoni di Geova, per me loro sono gli ultimi idealisti su questa terra, ma non potrei mai essere uno di loro, ho ancora alcune dubbi su varie cose, ma questo vale anche per il fatto che non potrei mai essere più una vera cristiana cattolica o protestante, sempre per il semplice fatto di miei dubbi su alcune cose… anche se io veramente sono in cerca di Dio .. forse per questo mi sento molto bene anche con il manituismo …. ti abbraccio cara .Silvia

          • Avevo capito.Mi sento in dovere di replicare: io so per certo quello che fanno alle persone, conosco famiglie rovinate dalla loro ideologia, giovani strappati alle famiglie con il lavaggio del cervello e “costretti con la borsa in mano” a vendere bibbie e opuscoli” trascurando anche il lavoro, Dio in tutto questo non c’entra niente, fare il rappresentante di commercio non è un lavoro vergognoso, ma non vedo perchè spacciarlo per religione. Un’alta cosa che so per certa è che è difficilissimo uscirne, ti mettono alla gogna nelle loro sale additandoti quasi come un delinquente, subisci violenze psicologiche di ogni tipo fino a pretendere il divorzio nei casi di persone sposate, pur di allontanare per sempre la persona che per loro è indegna ma che per fortuna li ha smascherati. Poi una volta usciti da questa setta, le persone hanno bisogno di un sacerdote esorcista . E’ doveroso da parte mia testimoniare.

            • Comunque è vero che un bambino deve essere battezzato subito alla nascita , a volte passa qualche mese ma è un rischio. Il rito del battesimo cristiano è un’ esorcismo vero e proprio che fa entrare il nuovo nato nel popolo cristiano, lo fa figlio di Dio e lo strappa al potere del demonio

              • beh allora Gesù era fortunato non era battezzato da neonato , e affrontava il tentativo del Diavolo quando era nel deserto, Gesù si ha fatto battezzare a 30 anni, coscientemente del suo credo verso suo Padre (Dio)…

                nella bibbia non c’è scritto nulla di battesimo dei neonati ( o mi sbaglio ??) cosa dice la Bibbia cattolica della CEI al riguardo dei battesimi di neonati???..

                leggitidalla sacra Bibbia CEI Matteo 3:16 e 17 [16]Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui. [17]Ed ecco una voce dal cielo che disse: «Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto». e questo e la versione della bibbia TNM 16 Dopo essere stato battezzato, Gesù salì immediatamente fuori dell’acqua; ed ecco, i cieli si aprirono, ed egli vide lo spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui. 17 Ed ecco, ci fu una voce dai cieli che disse: “Questo è mio Figlio, il diletto, che io ho approvato”. poi capisci come approva Dio il battesimo, perché il battesimo si fa coscientemente non per rito religioso…

                MA QUALE DIO NEGA UN BAMBINO IL PARADISO … ?????

                rifletti un po’ bussi ♥

                • Scusate se mi intrometto, ma sulla questione del battesimo (a cui comunque NON sono contrario) voglio esprimere la mia idea. “Si diventa figli di Dio nel giorno del battesimo” e’ un dogma bellissimo, ma c’e un piccolo inconveniente: se cosi’ e’, si esclude la stragrande maggioranza del genere umano: uomini preistorici- l’uomo esiste da qualche milione di anni-, antichi Greci, Romani, Genici, Egizi, antichi sardi 🙂 (gia’ cinque mila anni fa eravamo diverse decine di migliaia), e antichi Maya, antichi Nord Americani, Aztechi, aborigeni autraliani che sono l’ da quaranta mila anni, ed ancora oggi quasi tutti i cinesi, e gli indiani, la maggior parte degli africani sono senza battesimo ( i missionari fanno molto, ma e’ un po’ pochino, e non possono poi battezzare i miliardi di persone che nelle epoche hanno li’ vissuto 🙂 ). E prima cosa, il battesimo non da’ l’anima.

                  Ricordo una discussione-che mi diverti’- fra la mia mamma credente, ed il mio papa’ poco credente. Lui le disse: “non c’esti nudda, nosu morreu cumenti a candu mòrridi unu cani” (“non c’e’ nulla, noi moriamo come muore un cane”). Attente qui, la risposta della mia mamma: “ma puetta, cussu, battiàu esti?”. “Ma perche’, quello (il cane), e’ battezzato?”. Troppo forte, ciao 🙂

                  Marghian

                  • molto bello quello che hai scritto… il dogma un discorso e il fatto un’altro.. li siamo ancora a fase della domanda “SE’ esiste Dio serve il battesimo” “SE’ non esiste Dio, nessuna religione ci salva l’anima” ..

                    la fede e una cosa la religione un’altra..

                    bella la risposta della tua mamma..

                    sé i battezzati vanno nel paradiso.. perché noi piangiamo e non festeggiamo???

                    Bussi caro Marghian

                    • ““SE’ non esiste Dio, nessuna religione ci salva l’anima” .. “. Ma se non eiste Dio non esiste l’anima; se esiste Dio, esiste anche l’anima. c’e il mondo matariale da cui nasciamo come corpo- le cellule sono fatte di parte di quello che maangiamo, prendendolo dalla terra ..- e c’e il mondo spirituale, il mondo di Dio che ci infonde un’anima (che sopravvive alla morte, sempre se Dio esiste..).

                      “é i battezzati vanno nel paradiso (secondo me anche i non battezzati, in pardiso c’e anche chi ha vissuto centamila anni fa, che colpa ne ha se e’ nato molto prima del cristianesimo?). perché noi piangiamo e non festeggiamo???”. Ma perche’ non lo sappiamo Rebe’, se lo sapessimo di sicuro festeggeremmo per la morte, e poi soffriamo per il distacco. Non lo sappiamo e temiamo, e forse Dio non ci da’ la certezza, ci lascia nel dubbio perche VUOLE che viviamo anche la nostra vita terrena. Lui creandoci avra’ detto:”gli do’ la paura della morte cosi’ l’essere umano non si uccide alla minima difficoltà..”. In molti casi poi, chi sta morendo festeggia, nel caso di una fede forte. San Domenico Savio, morendo: “addio papa’..oh, che bella cosa io vedo!” (si sentiva sicuro che sarebbe andato in Paradiso ed era contento, che bella cosa io vedo…”). Ciao ciao 🙂

                      Marghian

                    • hai letto in questo post il commento di Nemo? … questo mi fa confusione nella testa..

                      a volte penso la religione e la bibbia e Dio sono la più grande causa del malessere su questa terra…

                      … ma nonostante ho bisogno di questo sapere su tutto.. ci sono sempre tanto pro e contro …

                      Bussi ♥

                    • Ah, rebecca, quando la mia mamma disse la frase “perche’ il cane, e’ battezato forse?”, io le dissi “mamma, ma su cani no potta s’anima…” (“mamma, ma il cane non ha l’anima..), oh scusa Rebecca 🙂 – Ma davvero, per la religione cristiana e’ proprio cosi’, l’animale muore col corpo, ciao 🙂

                    • Allora l’anima in greco significa psiche .. e nella Bibbia e scritto anche che l’anima muore in Genesi 2:2 e scritto “E Dio formava l’uomo dalla polvere del suolo e gli soffiava nelle narici l’alito della vita, e l’uomo divenne un’anima vivente” … anche gli animali sono anime viventi in Genesi 1:20-24 lascio qui solo il 24 E Dio proseguì, dicendo: “Produca la terra anime viventi secondo le loro specie, animale domestico e animale che si muove e bestia selvaggia della terra secondo la sua specie”. E così si fece. … mah ora mi viene l’idea a scrivere un post al riguardo ci penso sopra 😉

                    • Allora, Rebecca, “anima” e “psiche” sono quasi uguali. “Anima deriva da “anemos”, greco, ceh vuol dire “vento”; ma anche “spirito” vuol dire “soffio” ed e’ vero ceh l’ spirito o anima in senso biblico riguarda il corpo, il corpo vivente e’ anima, “essere animato”, tutti gli esseri che si muovono da se si chiamano esseri animati. Sembra che per la Bibbia esista solo l’anima intesa come energia del corpo vivo, ma in antichi episodi del Vecchio testamento ci sono riferimenti e frasi che fanno pensare anche ad una idea di anima come “pensiero spirituale che sopravvive alla morte”. Nel libro di Samuele mi sembra, si racconta di uno che vuole evocare un morto e questo sente una voce, “perche’ mi hai disturbato?”. Che sia vero o no, il racconto fa vedere che c’era l’idea di vita spirituale, di anima come la intendiamo noi, tipica dell’uomo. Poi dei personaggi biblici ceh morendo hanno detto “andro’ dai miei padri”. Nel nuovo testamento Gesu’ lo dice spesso, pensa alla frase “non temete chi uccidera’ il corpo, non potra’ uccidere la vostra anima”. E ancora, “chi bestemmia contro lo spirito di Dio non avra’ salvezza ne’ in questa vita, ne’ nell’altra..” (dunque c’era nella Bibbia l’idea anche della anima spirituale e non solo intesa come “vita”). E San paolo, ancora, che scrive “fino a che saro’ nel corpo..”, “quando non saro’ piu’ nel corpo..”. .. Ah, sai cosa penso a proposito di quando San Paolo come si racconta fu “folgorato sulla via di Damasco”? Penso proprio che lui ebbe una esperienza di pre-morte, spiaccicata: cadde da cavallo, perse conoscenza, vide una luce e senti’ una voce, “saulo saulo, perche’ mi perseguiti?”. Venne soccorso e curato, e si riprese. Proprio come oggi, un incidente, il coma, la visione spirituale della pre- morte e la guarigione.

                      Tutto questo non dimostra che l’anima esiste, ma dimostra che nei testi antichi ebraici e poi greci,, l’idea di al di la’ c’e’. Per cui “anima ” significa due cose: una e’ la energia vitale, e quello esiste in tutti gli animali, le piante eccetera e che “muore col corpo”. L’altra invece e’ quella entita’ spirituale (ed immortale) che l’uomo avrebbe, e solo l’uomo, che viene messa da Dio al concepimento, secondo religione cristiana (dogma della infusione dell’anima). secondo Dante, l’infusione dell’anima nel feto avviene “quando l’articolar del cerebro e’ perfetto”. Bussy 🙂

                      Marghian

                    • proprio oggi scrivi un post al riguardo.. si dell’anima… Infatti la morte dovrebbe essere come dormire profondamente senza sogni… ci sono varie opinioni se siamo anime viventi o abbiamo una anima… nemmeno la bibbia li e certa 😀 … stavo leggendo questi giorni il 1 libro di Samuele.. quando si sentiva disturbato del suo dormire perché Saul li ho chiamato 😉

                      bussi e buona giornata ♥

  8. Dio a dire il vero è la più grande invenzione dell’umanità, o meglio di una parte molto limitata ma molto astuta, con degli obiettivi ben precisi. Un’invenzione messa in atto esclusivamente affinché pochi individui possano dominare sul resto dell’umanità.

    La Bibbia! Genesi, capitoli 6 e 7 – Malcontento della malvagità dell’uomo, Dio sterminò ogni creatura del pianeta risparmiando soltanto la famiglia di Noè. Uomini, donne, bambini ed animali morirono annegati in una impensabile agonia.

    1 Samuele, 7:7-11 – Il Signore aiutò gli uomini di Samuele ad uccidere i filistei, che li inseguirono “e li batterono fin sotto Bet-Car.“

    2 Cronache, 13:17 – Dio diede il controllo degli israeliti ad Abia e Giuda. Cinquecentomila nemici morirono.

    Matteo, 5:17 – “Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.” – Gesù appoggia gli omicidi di massa, gli stupri, le schiavitù, le torture e gli incesti descritti nel Vecchio Testamento.

    Apocalisse, 6:8 – Alla fine dei tempi, Dio autorizzerà la Morte a falciare il 25% della popolazione terrestre “con la spada, con la fame, con la mortalità e con le belve della terra.“

    L’atrocità della Bibbia da un DIO senza amore !

    Nemo!

    • Io sto leggendo la bibbia in questo periodo e sono passato a leggere 1 Samuele e fin ora con franchezza da Genesi fino il 1 Samuele ho conosciuto un Dio crudele…

      non hai tanto torto su quello che scrivi..

      ma se tutto veramente una invenzione .. ci hanno preso per i fondelli alla grande…

      e dimmi come lo mettiamo con la fede, nel senso il bisogno di credere in un Creatore???

  9. Rebecca cara che bell’articolo …tuo padre aveva proprio ragione Dio si trova nel nostro cuore….sei bravissima a leggere la Bibbia melo sono proposta ma ancora non l’ho fatto vorrei iniziare anche io 😉

    • io mi sforzo ogni giorno … devo dire fin ora sono brava 😉 … mi fa piacere che ti piace il post… Si mio padre aveva ragione sul fatto di Dio, leggendo alcune commenti si vede che la religione in se fa spesso discutere, e qui non so dove e la fede.. 😉 ma sai leggi ogni giorno un capitolo a Diego magari come racconto per la buona notte … la tua voce li fa adormentare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...