La preghiera di Yellow Lark

yello-lark

Capo Yellow Lark nato nel 1850 è stato un capo Lakota. Ha tradotto alcune preghiere Lakota in inglese.

Capo Yellow Lark ha visto tanti morti e tanta miseria. Ha visto morire il il suo popolo.Il suo sogno era tornare nella libertà e aiutare la sua gente, soltanto una volta avere il permesso di vagare per le zone di caccia dove il loro fratello il bufalo sarebbe per una volta il loro compagno….

O Grande Spirito, la cui voce sento nei venti e il cui respiro da’ vita a tutto il mondo, ascoltami! Sono piccolo e debole. Ho bisogno della Tua forza e della Tua saggezza. Lasciami camminare fra le cose belle e fa che i miei occhi ammirino il tramonto rosso e oro. Fa che le mie mani rispettino tutto ciò che Tu hai creato e le mie orecchie siano acute nell’udire la Tua voce. Fammi saggio, cosi’ che io conosca le cose che Tu hai insegnato al mio popolo, le lezioni che hai nascosto in ogni foglia, in ogni roccia. Cerco forza non per essere superiore ai miei fratelli, ma per essere abile a combattere il mio più grande nemico: me stesso. Fa che io sia sempre pronto a venire a Te Con mani pulite e occhi sinceri,cosicché, quando la vita svanisce come la luce al tramonto,il mio spirito possa venire a Te senza vergogna.

Capo Yellow Lark, Nativo Americano Lakota

Il capo della tribù dei Lakota ha nel 1887 ideato questo pensiero o preghiera, leggendo oggi questo suo messaggio che lui lo ha rivolto a Dio, mi viene spontaneo una domanda.
Ti cosa vogliamo oggi da Dio quando preghiamo a Lui? Oh preghiamo solo preghiere prescritto come “Padre Nostro”,“Ave Maria”, il“Rosario” e il “Credo” …Siamo ancora umile nelle nostre preghiere a Dio? Possiamo ancora venire a Dio senza vergogna?

Mio Padre mi disse anni fa:
Quando parli con Dio lo devi farlo sempre con il cuore aperto, essere sincero e modesto. Se lo fai (pregare) per farti vedere allora queste parole Dio non ascolta perché non derivano dal tuo cuore”.

Con questa riflessione vi auguro una buona giornata ..bussi Rebecca♡

Annunci

51 thoughts on “La preghiera di Yellow Lark

  1. Come sempre tuo padre aveva ragione, l’umiltà è la chiave di tutto. Anche nella preghiera di Capo Yellow Lark l’umiltà è la componente principale. Gli indiani erano guerrieri valorosi e saggi, ma erano sempre umili quando si rapportavano con la natura e con il Creatore. Questo atteggiamento penso che sia alla base di tutto, anche della saggezza.

    Un saluto

    • Buon giorno caro Amico, verissimo quello che dici, per me e sempre una grande gioia leggere i tuoi commenti sembra parlarne con mio padre .. ti abbraccio con tutto il cuore .. bussi Rebecca

  2. È sempre interessante leggere come queste persone fossero in armonia con il loro spirito e con la natura.
    Ciao carissima, buona giornata, un abbraccio.
    enrico

  3. “Cerco forza non per essere superiore ai miei fratelli, ma per essere abile a combattere il mio più grande nemico: me stesso. Fa che io sia sempre pronto a venire a Te Con mani pulite e occhi sinceri,cosicché, quando la vita svanisce come la luce al tramonto,il mio spirito possa venire a Te senza vergogna.”
    Questa è preghiera del cuore, umile e sincera. Mi piace molto quando dice che siamo noi il nemico di noi stessi…..infatti il nostro orgoglio, la nostra presunzione ci porta a non amare gli altri.
    La preghiera vocale (rosario, recita del Credo, Padre nostro ed altre preghiere) se non è fatta con attenzione ed intenzione è solo un muovere le labbra. Dio comunque guarda alle intenzioni.
    Ciao Pif. Un abbraccio

    • Infatti Dio guarda alle intenzioni cara Lucia, e lui sa se vengono le preghiere dal cuore…

      Erano belli le preghiere dei nativi.. come dici tu umile e sincere..

      Dal Codice Etico del Nativi Americani Le virtù di un Nativo Americano secondo i loro Comandamenti. Amore, Altruismo, Coraggio, Fratellanza, Forza d’animo, Generosità, Pazienza, Rispetto, Saggezza,Tolleranza, Uguaglianza, Umiltà, Unità

      ti abbraccio bussi cara Kitala Ile ♥

  4. E’ una preghiera semplice, profonda, sincera, bellissima!…Che non conoscevo!
    Grazie Pif per averla scelta e postata! Se permetti la copio e salvo!
    Condivido la tua riflessione sulla preghiera. E’ vero che se non nasce dal cuore, da una relazione d’amore con un’altra persona, la preghiera è solamente uno sterile “bla-bla” …
    Un caro, forte abbraccio!
    Nives

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...