So esprimermi?

Come sapete sono austriaca perciò il mio italiano e discreto, a volte mi domando se sono veramente capace di trasmettere le mie riflessioni a voi. Non ho mai studiato la lingua italiana, ma leggo libri e riviste solo in italiano. Penso e sogno in italiano, è la mia seconda lingua materna.. La lingua tedesca e dura e rigida anche se il mio dialetto (austriaco) e più morbido, mi sento più vicina alla lingua italiana. E una lingua dolce, poetica, sensuale e sopratutto si poi imparare ad intuizione ascoltando il cuore.. Ogni tanto faccio correggere al mio Gianni quello che scrivo. Con la speranza di perfezionare la lingua d’amore, io la definisco proprio così. Bussi Pif 🌻

Annunci

71 thoughts on “So esprimermi?

  1. Ma certo che ti sai spiegare Rebecca, la lingua italiana è molto difficile, soprattutto nello scrivere a causa della grammatica, ma se fai qualche errore non preoccuparti, tu sei scusata, gli errori di grammatica li fanno anche tanti italiani!!!!! 😛

    ________________________________

    • Ma sai io sarei anche felice, se mi correggi .. non mi offendo anzi ti ringrazio … beh la grammatica della lingua tedesca e anche difficile e io ho spesso problemi se scrivo in tedesco.. devo pensare bene… l’italiano invece mi piace proprio.. mi rilassa 😉

  2. Ma certo che ti sai esprimere Rebecca, sono sempre chiari i tuoi pensieri, e non preoccupare per qualche errore di grammatica, quella italiana è complicata e fanno tanti errori anche gli italiani! 😛

    ________________________________

  3. Cara Rebecca. Ti ho detto tante volte che tu esprimi i tuoi concetti benissimo. Che se anche il tuo italiano non è perfetto, non ci sono difficoltà a capire quanto dici. Parli sempre con la lingua del cuore. Si sente l’amore che metti nei tuoi commenti, nei tuoi post. Tranquilla se tutti gli stranieri parlassero e sc5rivessero come fai tu un’altra lingua. Ne sarebbero più che felici. Un abbraccio e buona sertimana. Kussli 😘

    • Grazie cara Laura, sai voglio sempre perfezionare la mia lingua d’amore.. e non posso certo sempre chiedere mio Gianni se ho scritto tutto giusto.. sai mi fa piacere se mi dici se scrivo sbagliato cosi imparo 😀 … Kussli anche a te anzi tantissimi Kussli 🌻

    • I Teutoni – i Teutonen, non so se ho origine di loro.. nel mio albero genealogico .. sono arrivato fino in Ungheria, Austria e Italia.. ma nessun tedesco 😀 ahahahah

      comunque tanti quando mi sentono parlare mi chiedano se sono dal Alto Adige .. e io dico sempre fierissimo sono austriaca 😉

  4. Hai la capacità di farti capire perché ragioni bene certamente ogni tanto inciampi su qualche parola o qualche verbo ma benché facile è orecchiabile la lingua italiana ha molte regole e declinazioni che le derivano dal latino e dal greco.
    Inoltre tu scrivi bene le parole anche qui qualche maschile e femminile a volte non sono precisi ma davvero non incidono sulla comprensione dei tuoi post.
    Dunque stai tranquilla scrivi scrivi scrivi
    Sheravantitutta

  5. Il tuo italiano scritto non sarà sempre perfetto ma esprimi benissimo i concetti che vuoi trasmettere, mentre ci sono italiani che scrivono in modo incomprensibile.
    Io per esempio qualche volta quando rileggo i miei post mi domando: che azz ho scritto? 🙂
    Felice settimana, un abbraccio, bussi
    enrico

  6. Ti spieghi benissimo Pif, non preoccuparti, ci sono italiani che non conoscono per niente questa difficile lingua, ti abbraccio cara, buona serata, ❤

      • “Nai” -dire-, il cellulare me lo ha trasformaato in “mai”. Mi ricorda come dice una canzone dei Tazenda: “ci stanno bene insieme in una canzone un computer americano e le launeddas -flauti di canna- sarde?” Ossia,quasi come a dire ” riesce un cellulare a masticare il sardo?” 🙂

        Noi sardi siamo quasi peggio di chi non e’ italiano, Rebe’. Siamo famosi, ci prendono in giro tutti. “Cappitto mi hai?”. Lo dicvano anche in un programma televisivo, per le “doppie”-cappitto-, e per il fatto che invertiamo nel sardo verbo principale e ausiliare. Invece che “mi hai fregato”, noi diciamo “fragato mi hai” perche’ letteralmente e’ “frigau m’asi”. Poi, noi traduciamo alla lettera. Invece di “l’ha ucciso” ad un sardo capita di dire “lo ha morto” perche’ in dialetto e’ cosi’, “d’a mottu”. Percio’ coraggio 🙂

        Un mio compagno di scuola, in quinta elementare quindi gia’ grandetto scrisse in un compito di pensierini sul Papa’: “nostro padre, prima di andare al l’avoro-con l’apostrofo!!!- , sale su in cucina e si bacia…”. E la manestra, “ma..come fa a baciarsi…”. In sardo “ci bacia” e’ “si bàsada”, percio’…. Bussy 🙂

        Marghian

        • A volte mi meraviglio quanti dialetti e lingue abbiamo, anche a da noi in Austria la lingua ufficiale e tedesco, anche se parliamo in tedesco abbiamo un’altro accento come i tedeschi della nord Germania.. e più morbido e caldo, il tedesco del nord e rigido duro e quasi freddo..
          e poi abbiamo anche noi in Austria varie dialetti, alcuni non capisco nemmeno io, e poi figurati i dialetti svizzeri anche loro parlano tedesco ma hanno dialetti difficile ci vuole quasi sottotitoli per capire..
          Allora ti spiego una cosa..
          Io mi chiamo Rebecca
          in tedesco
          Ich heisse Rebecca
          nel mio dialetto dalle parte mia

          Bacio in tedesco Kuss, in austria Bussi o Bussal, in swizzera Küssli la pronuncia ovviamente del Küssli non posso descrivere… perciò ti lascio qui i bussettini ❤
          I has Rebecca
          anche
          I bin Rebecca
          sembra un pò come inglese
          I am Rebecca 😀

          • ” sembra come in inglese i am Rebecca..” . Ecco, come ti hi scritto io per spiegarti che per me e’ facile capire che figge in genovese vuo dire ragazza perche’ in francese e’ fille, e somiglia a figlia 🙂
            Noi abbiamo il sardo campidanese ( pensa a su prantu de una mamma), e poi il sardi nuorese e logudirese molto diverso ( pensare a come cantano i Fazenda. C’ e’ la stessa differenza che esiste fra italiano e spagnolo. Poi il gallurese e sassarese che sembrano siciliano. Ma si parla anche catalano ( come a Barcellona), e genovese a Calasetta e Carloforte, isola di San Pietri

            • Allora, Rebe’, il cellulare non conosce i Tazenda, e mi ha scritto Fazenda; e poi non mi lasciava vedere quello che scrivevo. Siamo proprio in tema, “farsi capire”… Ora ti riporto-dal pc, tutta un’altra cosa..- il commento corretto:

              “”” sembra come in inglese i am Rebecca..” . Ecco, come ti ho scritto io per spiegarti che per me e’ facile capire che figge in genovese vuol dire ragazza perche’ in francese e’ fille, e somiglia a figlia 🙂

              Noi abbiamo il sardo campidanese, il mio dialetto ( pensa a “su prantu de una mamma”…), e poi il sardo Nuorese e il logudores- centro Sardegna- , molto diverso ( pensate a come cantano i Tazenda, Andrea Parodi) . Fra Nuorese e Campidanese c’ e’ la stessa differenza che esiste fra italiano e spagnolo. “Castia a innì”, nel mio dialetto “guarda la’”. In Nuorese è “Abbàida in cue”. Poi c’e il sardo gallurese e sassarese -Nord Sardegna- che sembra siciliano. “Antuneddu de lu me’ cori”- “Antonino del mio cuore”, sembra infatti siciliano. Io direi invece”antoneddu de su coru miu”, a Nuoro dicono “Antoneddu de su coro meu”. La frase e’ presa da una canzone in gallurese. Ma si parla anche catalano ( come a Barcellona! ), precisamente ad Alghero, e anche genovese ( ecco perche’ ho scelto quella canzone.. 🙂 ), che e’ parlato a Calasetta e Carloforte, isola di San Pietro, ciao 🙂

              Marghian

              • Poi c’e un’altra cosa, il tedesco non e’ conosciuto come l’inglese.
                Noi alle scuole professionali si faceva un’ora di tedesco, in prospettiva di una eventuale emigrazione in Germania dopo la qualifica acquisita al corso. Io avevo scelto carpenteria, ho anche la qualifica. Ma l’insegnante era sempre ammalato,e quando rientrava o veniva sostituito ci facevano fare le stesse cose, e cosi’ ho imparato poco. Ricordo “Ich bin sher..”-io sono molto..- poi la parola, il verbo essere “ich bin, du bist, ehr ist, wir sind..”,, “gute morgen, guten tag, guten habend, i giorni della setttimana, qualche frase come “ich bin ein zimmermann”-zimmermann” o “zmmerman”?-, “sie sind ausslenderin?” e qualche altra parolina che “mmo’ no m’ammèntu”, Nuorese… (in Campidanese e’ “immoi no mind’arragòdu”), “adesso non me ne ricordo”.
                Se l’insegnante di tedesco non si fosse ammalato cosi’ spesso, in un anno di corso avrei magari imparato qualcosa in piu’. Ma sono poi passati tantissimi anni, era dal 1974 al 1975. Poi, dopo qualche anno ho studiato per conto mio l’inglese e. adesso lo parlo, mentre il francese no- anche dopo tre anni di scuola media, ciao bussy 🙂

                Marghian

                • … ma guarda ti ricordi ancora bene ai tempi della scuola… alla fine e bello conoscere un paio di parole da altre lingue .. per iniziare a comunicare .. bussettini qui oggi piove e fa freddo 🌻

  7. Ciao Rebe’, sei chiarissima! ” chiara, come un ABC” come canta jovannotti. Infatti chi conosce una lingua in maniera semplice, ma soprattutto chi ha un cuore semplice e profondo, con parole semplici, si spiega.
    Io con te scherzo, ti scrivo frasi tue come ” le animale belli” 🙂 o come quel post ” il mio povero giro, Cortina ” e io ti scrissi per scherzo ” sei in giro a Cortina d’ Ampezzo, col camper?”. Tu mi scrivesti ” no, e’ un GIro!” ( ghiro). Ma…e’ tutto bonario scherzo. Mi ricordi il mio papa’ e la mia mamma che disse ” adesso parla l’ organista ( cronista!!!), e mio papa’ che disse ” intanto..si faccio capire”, dicevanno ” Lucio battista” e ” riccardo scorciante”. Oppure , sempre mio babbo: ” quando gesu , alle nozze di Canapa”. Ma e’ da capire, seconda e terza elementare, con l’ italiano che per un sardo ‘ una lingua straniera e viceversa per voi 🙂 🙂
    Vau avanti cosi che’ sei forte, bussy e lassami’ mai 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...