Quanti libri ci vogliano per sviluppare la propria coscienza?

Non so quanti libri sono sul mercato per sviluppare la propria coscienza, e non so nemmeno se questi libri ci aiutano veramente di migliorare. Noto spesso che diamo molto valore ai pensieri altrui, poi capitare che vediamo nei riflessioni dei altri, perle di saggezza. Io tengo molto alla saggezza dei Nativi Americani, ma alla fine nemmeno questa loro saggezza li ha salvati. Poi il mio filosofo preferito Pietro Ubaldi, aveva pensieri meravigliosi, sembravo illuminato di saggezza. Leggendo tutti questi libri ci apre il orizzonte?  Una volta letto tutto cambia qualcosa nella nostra vita? Stiamo diventare persone migliori? Impariamo dai nostri sbagli del passato?.. Per ora leggo nella Bibbia, un libro di varie storie e insegnamenti, non e sempre facile capire i messaggi, ma vedo nella Bibbia grande suggerimenti fondamentali per il nostro benessere. Forse impegnandoci a conoscere la Bibbia fa sviluppare la propria coscienza, e vi fa conoscere Dio il Creatore di tutto, e quello che vuole da noi… vi auguro una buona riflessione un abbraccio Rebecca💛🌻

Nella Bibbia Luzzi/Riveduta in Isaia 48:17-18 e scritto:

“Così parla l’Eterno, il tuo redentore, il Santo d’Israele: Io sono l’Eterno, il tuo Dio, che t’insegna per il tuo bene, che ti guida per la via che devi seguire. Oh fossi tu pur attento ai miei comandamenti! La tua pace sarebbe come un fiume, e la tua giustizia, come le onde del mare”

Nella Bibbia TNM e scritto in Isaia 48:17-18

“Questo è ciò che dice Geova, il tuo Redentore, il Santo d’Israele: “Io, Geova, sono il tuo Dio, colui che ti insegna per il tuo bene, colui che ti guida lungo la via in cui devi camminare. Se solo prestassi attenzione ai miei comandamenti! Allora la tua pace diverrebbe proprio come un fiume, e la tua giustizia come le onde del mare”

Annunci

71 thoughts on “Quanti libri ci vogliano per sviluppare la propria coscienza?

  1. Per sviluppare la coscienza, possono non bastare molti libri come puo’ bastare neanche uno. La mia mamma per esempio, lei era quasi analfabeta. Pero’….

    “Amiamo e ci piacciono i pensieri degli altri”. No, in fondo amiamo i nostri pensieri, e leggendo speriamo di trovarli.
    “Nei libri e nei poeti cerchi te” (guccini).
    Bussy 🙂

  2. Per quanto mi riguarda la mia vita è stata cambiata dalla Bibbia e dai libri di Sant’Agostino. Certe opere di Sant’Agostino non sono facili da leggere in quanto bisogna leggerli quando il nostro animo ha sete di conoscenza. Comunque dopo aver letto i suoi libri non ho più avuto bisogno di leggere altri libri del genere, penso che nessuno come lui sia stato illuminato a tal punto da essere il migliore intermediario tra gli uomini e Dio.
    Un saluto

    • Io ho letto il libro di Pietro Ubaldi la grande sintesi, anche li non era tutto facile da capire, ma mi piace di averlo letto .. la Bibbia sto proprio adesso conoscendo più profondo, mi piace perché mi fa conoscere cose che prima non lo sapevo 😉

        • Da una statistica nel web, i 10 libri più letti degli ultimi 50 anni?

          La Sacra Bibbia

          Citazioni dalle opere del presidente Mao Zedong, aka Libretto rosso

          Harry Potter di J.K. Rowling

          Il signore degli anellli di J.R.R. Tolkien

          L’alchimista di Paulo Coelho

          Il codice Da Vinci di Dan Brown

          La saga di Twilight di Stephenie Meyer

          Via col vento di Margaret Mitchell

          Pensa e arricchisci te stesso di Napoleon Hill

          Il diario di Anna Frank di Anna Frank

          insomma ognuno legge quello che piace 😀

          • Proprio questa mattina ho finito di leggere “La decima illuminazione” di James Redfield”. Un romanzo, ma “spiega” bene il percorso evolutivo dell’anima attraverso un ciclo di nascita e morte, un libro di avventure che si sviluppano sulla base delle “illuminazioni”, e del risveglio spirituale, “la visione di nscia” che si avrebbe fra una vita e l’altra eccetera. E’ bello.

            • “la visione di nscia”. “la visione di nascita” (un’anima “intravedeva” in visione quale sarebbe stata la sua prossima vita terrena, “si preparava”…).

              Ah, il racconto fa parte della “saga” delle “profezie di Celestino”, titolo anche di un altro libro dello stesso autore.
              A proposito della trama del racconto, una curiosita’: Io non credo “per fede” nella reincrnazione, solo non la escludo. E mi stupisce quella frase detta da Papa Wojtyla: “l’essere umano, ^di vita in vita, evolve verso la conoscenza e verso l’eternita’”. Strano, quel “di vita in vita”, detto da un esponente cattolico (per giunta che ricopriva la massima carica..), strano per la “storica” incompatibilita’ fra escatologia cristiana e reincarnazione (???!!!). Ciao.

              Oggi Rebecca ho ripreso con un libro completamente diverso, “Notti bianche” di Dostoewskij , iniziato una settimana fa. Bussy 🙂

              Marghian

  3. ciao Rebecca,
    i libri non servono e la coscienza non esiste, per ritrovare equilibri esistenziali occorre leggere ciò che c’è scritto nel proprio “IO”

  4. Penso che ci sono libri che hanno un anima, la Bibbia è uno di quelli, credo che la coscienza si forma con gli avvenimenti della nostra vita.. ma credo che se si ha un buon maestro come in questo caso un libro.. si vede tutto più chiaro..

  5. Ma è bene se la coscienza riceve larghe ferite perché in tal modo diventa più sensibile a ogni morso. Bisognerebbe leggere, credo, soltanto i libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi. Ma noi abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti dai boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro deve essere la scure per il mare gelato dentro di noi.
    bisogna leggere libri che feriscano la coscienza bussi bussi

  6. Secondo me, sei tu che devi essere in grado di elaborare quanto leggi, usare sempre il tuo cervello e farti la tua personalissima analisi. La conoscenza è importante, ma bisogna anche saper sviluppare quel di cui ci cibiamo. Un abbraccio Laura

  7. Io considero la Bibbia “Il Libro” per eccellenza. Anche solo considerandol’aspetto meramente letterario, e’ un’opra ceh contiene di tutto: religione, storia, avventura (Sansone, Davide e Golia…, storie d’amore (Davide e Betsabea, Abramo e Sara – e Agar-, Sansone e Dalila..), poesia (Isaia e’ conssiderto “il dante della Bibbia”, stupendo), e conoscenze antiche alcune delle quali sono in attesa di una “riscoperta”.
    Rebecca, con “anche solo considerando dal punto di vista letterario” non intendo ignorare l’aspetto di “parola di Dio”. Voglio solo evidenziare che anche se uno la leggesse come semplice libro, e’ comunque un’opra grandiosa. Poi io, nonostante i commenti lunghi, dubbi eccetera, non ho mai pensato che la Bibbia non sia “parola di Dio”- filtrata dall’uomo puttroppo-.. Ma intendo che anche solo dal lato..umano, diciamo, la Bibbia e’ il libro per eccellenza. Non l’ho letta tutta, ho letto pero’ tutta la Genesi e L’esodo, il reseto a sprazzi. Il nuovo testamento, tutto.
    Bellissimi poi i salmi, sono di una poesia eccelsa. Ciao Rebe’, e bussy 🙂

    Marghian

    • Allora quando ho iniziato leggere la bibbia dalla genesi in poi ho conosciuto Dio un po’ come essere geloso e vendicativo.. anche se poi in avanti mostra anche qualità amorevoli, ma alla fine rimane sempre uno che punisce… io mi immaginavo Dio sempre come un essere amorevole, forse mi sono fatto da Dio un immagina errato.. ma potrei esserlo forse la Bibbia e una invenzione umana… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...